tecnica & approfondimenti

Un po' di tecnica... Generalmente tendo a scrivere in modo che i nuovi concetti si poggino su altri già presentati negli articoli precedenti, in modo da semplificare la lettura: ma non considerate questi articoli come un corso di fotografia, considerateli più che altro come spunti per farvi venir voglia di leggere un vero libro di tecnica fotografica!

Le modalità di scatto

Abbiamo parlato fino alla nausea dei tre parametri da impostare per ogni scatto, ne abbiamo parlato a livello prettamente tecnico e a livello creativo. Ma in tutto questo la macchina fotografica cosa fa? Beh, vi dà una grossissima mano, vi aiuta sempre e comunque. In pratica tramite le modalità potete “chiedere” alla macchina fotografica in cosa aiutarvi.

Leggi tutto: Le modalità di scatto

Primi passi dagli aspetti tecnici a quelli creativi

Nell'articolo precedente abbiamo cercato di approfondire alcune delle motivazioni tecniche che dovrebbero aiutarci a scegliere una delle combinazioni diaframma-tempo di scatto-ISO tra quelli possibili. Ma la fotografia non è solo tecnica, se fosse così le macchine fotografiche potrebbero fare tutto da sole. La fotografia è anche creatività e arte, quindi andiamo ora ad analizzare alcuni aspetti "creativi" e "artistici" che dovrebbero fornirci un ulteriore aiuto per scegliere la combinazione dei parametri di scatto più adatta ai nostri scopi.

Leggi tutto: Primi passi dagli aspetti tecnici a quelli creativi

Analisi delle relazioni tra ISO, tempi e diaframmi

Fino ad ora abbiamo analizzato uno per uno i parametri di scatto... Ma come calare questi concetti teorici nella pratica? E che relazione hanno tra di loro? Bene, proviamo a capirlo in questo articolo.

Abbiamo detto che il primo compito del fotografo è quello di fare arrivare al sensore (o pellicola) della macchina fotografica la giusta quantità di luce, in altre parole ottenere una esposizione corretta. Come detto, la giusta esposizione si ottiene mediante la scelta dei 3 parametri di scatto (ISO, diaframma e tempo di scatto) però esistono molteplici combinazioni che danno un'esposizione corretta.

Leggi tutto: Analisi delle relazioni tra ISO, tempi e diaframmi

La sensibilità ISO

ISO, parola che da sola vuol dire poco. Il valore ISO indica la sensibilità del sensore della fotocamera. Ma cosa si intende per sensibilità? Immaginiamo essere in una stanza illuminata solo da una piccola lampadina. La luce disponibile ovviamente è molto poca, quindi la logica dice di usare una tra le aperture maggiori che il nostro obiettivo ci permette (ipotizziamo per ipotesi f/2.8). A questo punto la fotocamera ci suggerisce un tempo di scatto, ad esempio, di 2 secondi.

Leggi tutto: La sensibilità ISO