scatti & backstage

Ci sono due cose che in ferie ti fanno sentire davvero bene: una la conoscevo già ed è il fatto di togliere la sincronizzazione delle email sullo smartphone e la seconda è quella di non dover indossare l'orologio.

Quest'ultima è una cosa che ho scoperto per caso: visto che il mio orologio da sport è in assistenza, in questa passeggiata nelle valli intorno a Carona ho deciso di non mettere nulla: il risultato è incredibilmente positivo. Sembra una stupidata, ma gustarsi la giornata senza nemmeno sapere che ore siano è una sensazione incredibilmente liberatoria. Se a questo si aggiunge che il contesto in cui ci si muove è magnifico beh, la giornata non può che essere davvero al top.

Mentre camminavo mi è venuto in mente un aneddoto che ho sentito recentemente riguardante mio nonno paterno (che non ho mai conosciuto) e che mi conferma che la sapeva lunga: non indossava mai l'orologio e a coloro che gli chiedevano quale fosse la ragione di questa scelta lui rispondeva "so mia mè ol padrù" (che in italiano significa "non sono io il padrone"). Nell'era degli smartwatch e delle notifiche che arrivano direttamente al polso, questo approccio alle cose merita senza dubbio un pensiero.

Anche le fotografie oggi sono passate in secondo piano: come si può notare dal risultato le immagini sono lontane dall'essere perfette: esposizioni sbagliate, fuoco non sempre preciso, composizioni "creative" (nel senso peggiore del termine), postproduzione approssimativa. Ho però deciso di pubblicarle comunque: in primo luogo per invitarvi a visitare il luogo (i dintorni di Carona, in alta valle Brembana meritano davvero) ed in seconda battuta per ricordarmi che le giornate così sono importanti. 

Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Altri scatti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39