scatti & backstage

Ad Aviatico (BG), il primo sabato del mese di Ottobre, in occasione della Madonna del Rosario, al termine di una celebrazione religiosa oltre ad uno spettacolo pirotecnico, c'è  un altro evento, piuttosto raro direi e chiamato, appunto, "minata". Lungo una strada di fronte alla chiesa vengono disposti una serie di piccoli contenitori che vengono riempiti con della polvere da sparo.

A questo punto un intrepido abitante del paese, tramite una fiaccola posta sulla cima di un lungo bastone, con passo spedito fa esplodere uno dopo l'altro tutti i contenitori... Il risultato beh... Anche se probabilmente non vi siete mai trovati nella situazione, immaginatevi di essere in guerra. Una serie di scoppi decisamente rumorosi e a distanza ravvicinata. La minata si conclude con una serie di altre esplosioni, ma questa volta di diversa tipologia. Non sono più piccoli contenitori ad esplodere, ma una serie di cilindri contenenti una quantità sempre maggiore di polvere da sparo. Da quanto mi è stato detto, l'ultimo contenitore fa esplodere contemporaneamente circa 1 Kg di polvere da sparo. Un bel botto, ve l'assicuro. Ho avuto la fortuna (e il permesso) di scattare qualche foto alla minata da una posizione decisamente favorevole. Il fatto che fosse la prima volta che ho partecipato con la macchina fotografica ad un evento del genere ha limitato un po' i risultati, ma sono molto soddisfatto perché con una buona approssimazione, sono riuscito a stabilire in anticipo i parametri di scatto corretti. Non c'era di certo tempo o una seconda occasione per fare delle "prove". Entrando un po' più nei tecnicismi per quanto riguarda la minata ho scattato con il 50-200, tempo di scatto a 1/60 (mi sono fidato dello stabilizzatore, forse un po' troppo, e dei lampi delle esplosioni come metodo per "congelare" i movimenti), ISO 800 e aperture tra 5.6 e 8. Purtroppo c'è stato qualche problemino con la messa a fuoco, ma la situazione era piuttosto al limite, non di certo la più facile. Chiudere il diaframma e sfruttare di più gli ISO probabilmente avrebbe aiutato, mi ripropongo di ritentare in futuro!

Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Altri scatti

  • Lamy Al-Star

    Uno wallpaper ispirato alla famosa Lamy Al Star, sorella della Lamy Safari, famosissime stilografiche (fountain pen) Esistono certi oggetti che per le loro forme, per le loro linee, apprezziamo istintivamente. Osserviamo una Ferrari 458 e rimaniamo Leggi tutto
  • Vetro vs Ferro vs Gravità

    Un bicchiere pieno di farina gialla viene distrutto da un martello Se dovessi dare un voto a questa fotografia probabilmente rimarrei nell’area del sei stiracchiato (per motivi che spiegherò dopo) ma Leggi tutto
  • Rosso di sera...

    Rosso di sera... Si torna ad uno scatto un po' più complesso da realizzare... Dalla finestra di camera mia ho notato che il Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40