scatti & backstage

E' da un po' che ho scattato questa fotografia, ma non l'avevo postata perché ritenevo di non averla ancora "capita".

La considero ambigua: in questi giorni di emergenza a seconda del momento in cui la guardo, intravedo un senso di grande nostalgia o un sussulto di speranza.

Probabilmente è entrambe le cose, esattamente come sono due i sentimenti della maggior parte degli italiani, divisi tra tristezza e voglia di non mollare. Non credo ci sia da dire molto altro, ci siamo dentro tutti.

Aggiungo solo un pensiero che magari mi farà ricordare lo stato d'animo di questi giorni quando rileggerò queste righe tra un po' di tempo: sembra che si sia rotto un equilibrio, sembra che all'improvviso quelle che sembravano certezze granitiche si siano dissolte. Sembra quasi che "il chiodo che teneva il quadro abbia deciso di mollare" (riferimento al monologo del quadro - Film "La leggenda del pianista sull'oceano - 1998" - video sotto). FRAN!

 

Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Altri scatti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49