scatti & backstage

E' da un po' che ho scattato questa fotografia, ma non l'avevo postata perché ritenevo di non averla ancora "capita".

La considero ambigua: in questi giorni di emergenza a seconda del momento in cui la guardo, intravedo un senso di grande nostalgia o un sussulto di speranza.

Probabilmente è entrambe le cose, esattamente come sono due i sentimenti della maggior parte degli italiani, divisi tra tristezza e voglia di non mollare. Non credo ci sia da dire molto altro, ci siamo dentro tutti.

Aggiungo solo un pensiero che magari mi farà ricordare lo stato d'animo di questi giorni quando rileggerò queste righe tra un po' di tempo: sembra che si sia rotto un equilibrio, sembra che all'improvviso quelle che sembravano certezze granitiche si siano dissolte. Sembra quasi che "il chiodo che teneva il quadro abbia deciso di mollare" (riferimento al monologo del quadro - Film "La leggenda del pianista sull'oceano - 1998" - video sotto). FRAN!

 

Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Altri scatti

  • Benvenuta neve!

    Serina con la neve, in primo piano la chiesa Parrocchiale di Santa Maria Annunciata e sullo sfondo Costa Serina, Selvino e Miragolo Avete provato ad ascoltare ad occhi chiusi le previsioni del tempo durante queste festività?Non so se me ne sono accorto Leggi tutto
  • Serina crystal clear

    Serina vista da Lepreno con il monte Arera e la Corna Piana sullo sfondo Come già scritto in un articolo precedente, ci sono certe situazioni che "urlano" di voler essere fotografate e non richiedono Leggi tutto
  • Aeterna vulnera

    Una crepa in uno degli elementi in marmo del parapetto di una scalinata rompe il pattern di forme accarezzate dalla luce Premetto che non conosco il bianco e nero, mi spiego: questo tipo di fotografia ha regole e logiche sue, diverse Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • 54
  • 55
  • 56