scatti & backstage

Almeno fino ad ora ho sempre pubblicato scatti naturalistici, paesaggistici o comunque di ambienti vari. Questo scatto è un po' "fuori dal coro", ma ho deciso di postarlo comunque perché almeno a livello tecnico credo sia interessante. Nasce semplicemente dalla voglia di rinnovare la mia fotografia del diario di Facebook e Google+ e questa è la ragione dalla quale deriva il formato anomalo che, a dir la verità, mi ha dato alcuni problemi dato che le zone del quarto destro e del quarto sinistro sono state aggiunte da due fotografie realizzate in un secondo momento. Oltre a questo, non c'è nulla di particolarmente difficile nella realizzazione di questo scatto: basta tenere la fotocamera su un cavalletto senza muoverlo, lasciare immobili tutti gli oggetti nella stanza, realizzare le varie fotografie e fonderle sfruttando livelli e maschere in Photoshop o Gimp.

 

Per riuscire a fondere correttamente le immagini nel punto in cui le due mani tengono il piatto ho utilizzato lo stratagemma di poggiare il piatto stesso su una bottiglia in modo da tenerlo in una posizione fissa e poi rimuoverla in postproduzione.

Per quanto riguarda il "giornalista di Studio Aperto" invece nulla di strano: cavalletto, flash con ombrello e fusione in postproduzione. Tutto qui!

Comunque con il grembiulino ho il mio fascino ;)

Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Altri scatti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40